Conoscenza e pazienza

Il restauro di tessili antichi e tappeti sono attività per le quali sono necessarie due doti fondamentali: la conoscenza e la pazienza.

Questo laboratorio si fonda su questi due principi, partendo dalla solida base di anni di esperienza, studio e tirocinio di Laura Folli conclusi con una laurea in restauro, catalogazione e conservazione del tessile e dell’abbigliamento.

I manufatti tessili antichi sono composti da elementi fragili e facilmente deteriorabili, il che li rende estremamente rari e preziosi: l’obbiettivo del restauro è principalmente quello di conservare tali tesori in maniera corretta, intervenendo dove gli anni, gli eventi climatici e spesso purtroppo l’incuria umana, hanno creato dei danni, andando così a prolungare la vita degli stessi perché possano essere fruibili nel futuro come testimonianze storiche di epoche ormai lontane quanto ricche di fascino e tradizioni ormai spente.

L’intervento di restauro

Gli interventi di restauro effettuati, sul tessile e su tappeti antichi, sono principalmente conservativi ed assolutamente reversibili.

Seguendo la teoria di Cesare Brandi, si predilige il restauro conservativo senza ricostruzione di parti mancanti dell’oggetto, in quanto interpretabile come falsificazione. Si preferisce anche mantenere le parti dello stesso aggiunte negli anni, le quali costituiscono memoria storica del manufatto. Detto ciò, è comunque sulla richiesta specifica del cliente che vengono poi progettati ed impostati gli interventi di restauro.